Ep. 65 - Dante e la divina commedia

Vita, opere e curiosità dello scrittore padre della lingua italiana

Buongiorno cari amici e amanti dell’italiano e benvenuti al nuovo episodio.
Oggi vorrei parlarvi di uno scrittore e poeta considerato il padre della lingua italiana che quest’anno viene molto celebrato in Italia perché ricorrono i settecento anni dalla sua morte.

Dante Alighieri ha scritto ‚ÄúLa Divina Commedia‚ÄĚ, uno dei maggiori capolavori della letteratura mondiale, ma √® stato anche un linguista, un politico ed un filosofo. √ą un simbolo dell‚ÄôItalia nel mondo ed √® conosciuto come il Sommo Poeta, cio√® il poeta pi√Ļ grande. Non a caso l‚Äôente per la diffusione della lingua italiana nel mondo porta proprio il suo nome: Societ√† Dante Alighieri.

Dante è lo scrittore che per primo ha usato nella sua scrittura la lingua del popolo nel Medioevo. Questo tipo di linguaggio è conosciuto come lingua volgare. Dante usa la lingua volgare e non il latino che era usato solo dalle persone nobili e colte. Vuole essere capito da tutti e rende il linguaggio del popolo una lingua colta e letteraria.

Il suo vero nome era Durante, poi abbreviato in Dante e questo mostra il grande amore per gli italiani per il loro poeta che lo chiamano con un diminutivo, come uno di famiglia insomma.

E adesso vi do qualche notizia in pillole, cioè informazioni molto brevi su questo poeta:

‚ā¨1.00